Help

jakob-lorber.cc

Introduzione Il gran campanaro

2. Chi ha il corpo debole, non abbia timore delle montagne benedette, perché le loro cime sono circonfuse dell'Alito Fortificante degli spiriti della Vita. Davvero sulle montagne e sulle alture s'intrecciano parole beate che adornano le balsamiche vette d'aurei fiori dell'Amore eterno! Oh, considerate oggi gli abitanti delle montagne, e dite poi se non sono, per lo più, tali da svergognare grandemente i litiganti delle valli, dei villaggi, dei borghi e delle città! L'ospitalità cristiana soltanto sulle montagne dimora ancora nella sua purezza; la bella concordia non dimora affatto nelle città della pianura, né nelle valli o nelle gole, - è sulle montagne soltanto che dovete cercarla, tanto fra le piante, quanto fra gli animali e non di rado pure fra gli esseri umani.

Introduzione Visualizzazione mobile Contatti