Help

jakob-lorber.cc

Capitolo 3 Lettera di Paolo Apostolo alla Comunità di Laodicea

17. Ma a Dio, il Signore in Cristo, il solo gradito tempio vivente è un cuore ripieno d'amore, e questo Gli è più caro che un mondo pieno di templi di Salomone, che sono tutti morti, mentre il cuore è vivente e può amar Dio e tutti i fratelli! Riedificate, dunque, questo tempio in voi spiritualmente e in esso fate, in ogni tempo, vivo sacrificio al Signore!

18. Non il tempio, non le cerimonie, non il sacerdote e non il vescovo, nemmeno Paolo ed i suoi discepoli; non il Giudeo, non il Greco, né la giudaica circoncisione del prepuzio, nemmeno il tempio di Salomone; così del pari nemmeno il non Greco, né lo Sciita, né il Pagano, né il libero, né lo schiavo; neppure il Sabato, né il novilunio, nemmeno il giubileo sono qualcosa per Dio, bensì Cristo soltanto è Tutto in Tutto!

19. Tenetevi dunque fermi soltanto a Cristo, quali eletti di Dio e quali Suoi santi e Suoi diletti, con la viva fede, con l'amore, con la misericordia affettuosa verso i vostri fratelli, con l'amicizia, con la dolcezza, l'umiltà, la mansuetudine ed ogni pazienza.

Capitolo 3 Visualizzazione mobile Contatti